La famiglia è il risultato di un legame d’amore che si costruisce. In questo senso, possiamo ritenere valide tutte le forme di famiglia: con figli, senza figli, ricomposte, adottive, monogenitoriali, omosessuali, ecc.

In famiglia i conflitti possono anche essere quotidiani.

In molti casi i conflitti sono vissuti come positivi, perché si riconosce che servono a rivitalizzare e attivare la creatività, sostenendo la crescita di tutti i membri.

In altri casi, purtroppo, mancano le strategie e le competenze per affrontare i conflitti. In questi casi i conflitti sono vissuti come negativi, perché i problemi si accumulano sino ad esplodere in modo doloroso per tutti i membri della famiglia.

Attraverso un intervento psicologico puoi imparare a fortificare le relazioni, migliorando le competenze necessarie per alimentare in famiglia il rispetto, l’aiuto, il piacere di stare insieme, la capacità di affrontare i litigi in modo costruttivo ed altri aspetti relazionali. Il lavoro consente di gestire i conflitti in modo positivo.

Se vuoi, puoi approfondire qualche scritto che considera la famiglia attraverso questo LINK.